Siamaggiore, Chiesa Campestre di San Ciriaco

Narrazione:

Una delle particolarità che caratterizza diversi santuari campestri in Sardegna è la presenza di peculiari strutture chiamate muristenes (o cumbessias). 

Si tratta di piccoli alloggi, sorti accanto a chiese e santuari di campagna per accogliere i pellegrini e i noveranti. Si ipotizza che nel Medio Evo loro funzione originaria fosse ospitare i monaci.

La chiesa campestre di San Ciriaco è una prova di questa realtà legata al culto. Malauguratamente nel 1917 una devastante alluvione, causata dal fiume Tirso, distrusse molte delle case del paese, compresi i muristenes che non furono più ricostruiti.

La prima attestazione storica della chiesa risale al 1282, il che ne certifica la realizzazione in epoca precedente, da riferire a un antico insediamento rurale ormai scomparso. L’aspetto attuale della chiesa è invece risalente al XVIII secolo. 

La planimetria dell’edificio presenta un'aula rettangolare con due cappelle laterali che formano uno pseudo transetto. 

I muri sono privi di elementi decorativi e quasi interamente intonacati. 

La copertura dell’aula, di recente realizzazione, è in legno. 

Il presbiterio è nobilitato dalla presenza di un altare e di una balaustra in marmo datati al 1791, opera dell’artista Battista Spazzi.

Bibliografia:

R. Coroneo, Architettura romanica dalla metà del Mille al primo '300, collana ''Storia dell'arte in Sardegna'', Nuoro, Ilisso, 1993.

R. Coroneo-R. Serra, Sardegna preromanica e romanica, collana ''Patrimonio artistico italiano'', Milano, Jaca Book, 2004.

R. Coroneo, Chiese romaniche della Sardegna. Itinerari turistico-culturali, Cagliari, AV, 2005, pp. 56-57.

Potrebbero interessarti anche

Maracalagonis, Chiesa di Santa Maria d’Itria

Maracalagonis, Chiesa di Santa Maria d’Itria

Maracalagonis, Chiesa di Santa Maria d'Itria Tra le chiese che rivelano uno stretto rapporto con le trame urbane e capaci di donare un senso di appartenenza alla comunità, la chiesa di Santa Maria d'Itria ricopre una posizione di spicco. Risalente a un periodo...

Siddi, Chiesa di San Michele Arcangelo

Siddi, Chiesa di San Michele Arcangelo

Siddi, Chiesa di San Michele Arcangelo In molte periferie urbane sono custoditi piccoli gioielli che tramandano ai posteri la loro antica gloria. Un esempio di questo fenomeno è rappresentato dalla chiesa intitolata a San Michele Arcangelo, l’antica parrocchiale del...

Share This