Macomer, Chiesa Santa Maria del Soccorso

Narrazione:

Proprio come un cuore pulsante, la storia di molti centri abitati è fatta di espansioni e contrazioni e può accadere che alcuni edifici, originariamente concepiti per vivere lontano dalle dinamiche dei villaggi di riferimento, finiscano col tempo per esserne inglobati, mutando, almeno in parte, la propria connotazione originaria. 

È il caso della chiesa della Madonna del Soccorso, una delle più antiche di Macomer, un tempo ubicata fuori dal centro abitato e oggi diventata il perno sacrale del quartiere da cui essa prende il nome. L’edificazione, realizzata in blocchi di tufo verdastro e stilisticamente pertinente al panorama architettonico della Sardegna pisana, si colloca agli inizi del XII secolo. 

Presenta una pianta longitudinale a navata unica. L’abside semicircolare è orientata a est con volta a catino, le semicolonne impostate su zoccolo a scarpa la ripartiscono, esternamente, in specchi. 

La copertura originaria dell'edificio, facilmente deducibile dalla lettura della facciata, era con tetto a doppio spiovente con travatura a vista. 

Degna di nota la notizia che la chiesa di Santa Maria svolgesse funzione di parrocchia prima del trasferimento di Macomer in un luogo più elevato e sicuro, cioè sulla roccia dove sorge il castello di cui ora sono leggibili solo alcune strutture residue; è qui che venne successivamente edificata la parrocchiale di S. Pantaleo. 

La chiesa subì due restauri, uno nel 1609 e l’altro nei primi anni ‘80 del novecento, che, con l'aggiunta della sacrestia e l’obliterazione di alcune parti dell'edificio, ne modificarono, purtroppo, la struttura originale. 

Bibliografia:

R. Serra, La Sardegna, collana ''Italia romanica", Milano, 1989;
R. Coroneo, Architettura romanica dalla metà del Mille al primo '300, collana "Storia dell'arte in Sardegna", Nuoro, 1993;
R. Coroneo, Chiese romaniche della Sardegna. Itinerari turistico culturali, Cagliari, 2005.

Potrebbero interessarti anche

Tergu, Nostra Signora di Tergu

Tergu, Nostra Signora di Tergu

Tergu, Nostra Signora di Tergu Molte chiese del romanico isolano hanno intrecciato la propria storia con quella di vari ordini monastici attivi in Sardegna in età medievale.  Molte chiese del romanico isolano hanno intrecciato la propria storia con quella di vari...

Suelli, Chiesa di san Pietro

Suelli, Chiesa di san Pietro

Suelli, Chiesa di san Pietro Nel medioevo molte città e centri abitati videro il manifestarsi di una continuità d'uso tra il foro e la piazza principale, destinata a mercato e progressivamente arricchita di edifici e funzioni pubbliche. Anche in Sardegna incontriamo...

Massama, Oratorio delle Anime

Massama, Oratorio delle Anime

La storia dell’umanità ha seguito spesso i percorsi segnati dalle vie di comunicazione, nella loro eterogenea conformazione che va dai semplici sentieri sino alle imponenti vie imperiali di età romana. Questa relazione si fa manifesta ad esempio nei toponimi, che ne...

Share This